Potresti ricordare la prima volta che hai visto il tuo futuro compagno/a. O potresti ricordare il momento in cui hai capito che questa era la persona con cui eri destinato/a a sposarti. Questi ricordi sono speciali promemoria dell’euforia di una nuova relazione, dell’ebbrezza che arriva quando ti innamori. Sono momenti a cui vorresti aggrapparti per il resto della tua vita.

Poi, arriva la realtà. Forse è successo durante il primo mese del tuo matrimonio. O forse è successo entro un anno dal tuo fidanzamento. Potrebbe non essere accaduto fino a cinque anni dopo. In ogni caso, ti ritrovi improvvisamente sotto un grande stress e attribuisci la causa al tuo coniuge. Potrebbero esserci tensioni sui soldi, sulla crescita dei figli, su dove vivere. A volte, l’attrito può sembrare frivolo: potresti essere coinvolto/a in una lotta senza esclusioni di colpi su chi è responsabile del WC che trabocca. O potresti avere problemi seri, come un disaccordo su quando avere un figlio.

Sebbene tutti vorremmo che il matrimonio fosse un’esperienza beatifica, il fatto è che è una situazione piena di stress. C’è lo stress quotidiano di cercare semplicemente di vivere insieme in armonia, oltre agli sporadici sforzi dovuti a vari disaccordi. La tensione può essere amplificata se tu o il tuo amato/a siete stati appena diagnosticati con un cancro o una grave patologia cardiaca. Se vostro figlio è stato appena arrestato per possesso di droga, le tensioni tra voi due possono anche escalare.

Gestire lo Stress nel Matrimonio

Fortunatamente, gran parte dello stress nel matrimonio è completamente gestibile. Ad esempio, puoi disinnescare molta tensione semplicemente impegnandoti a trascorrere più tempo insieme. Molte coppie beneficiano dell’organizzazione di un “appuntamento romantico” in cui si assicurano di trascorrere qualche ora da soli. L’appuntamento può includere cena, ballo, o semplicemente una passeggiata nel bosco. La cosa importante è semplicemente riconnettersi, riscoprire tutte quelle cose che ti hanno fatto innamorare in primo luogo.

Potresti anche trovare utile svolgere insieme qualche attività ricreativa. Che si tratti di sciare, usare attrezzature da palestra, o giocare a bowling, l’esercizio fisico può essere rilassante e può aiutarti a gestire meglio il tuo livello di stress. L’esercizio fisico ti permette anche di vedere il tuo coniuge sotto una luce diversa: come un partner piuttosto che come un concorrente. Alla fine, potresti scoprire che entrambi siete più felici e più sani grazie all’esercizio fisico.

Il Potere della Comunicazione

Un’altra tecnica che può aiutarti a gestire lo stress matrimoniale è programmare un “incontro di coppia” ogni settimana. Questo è un momento riservato per rifocalizzare le tue priorità, per discutere eventuali problemi sorti durante la settimana, e per pianificare in anticipo la settimana successiva. A volte, potresti avere dei disaccordi durante tali incontri. Ma la cosa importante è comunicare e farlo con costanza.

Ma cosa succede se lo stress del tuo matrimonio diventa insopportabile? La cosa importante è mantenere aperte le linee di comunicazione tra te e il tuo coniuge. Ma, se ancora ti trovi sotto un grande stress, prendi in considerazione l’idea di consultare una terza parte. Ad esempio, potresti provare a programmare una sessione con il tuo pastore per discutere le differenze tra te e il tuo coniuge. O potresti consultare un terapista di coppia che è esperto nel risolvere le differenze tra i coniugi. Devi riconoscere, comunque, che tali sessioni richiedono un grande impegno di lavoro ed emotivo. Non puoi aspettarti di partecipare a una sessione e vedere il tuo stress sparire. Potrebbe volerci mesi prima che tu riesca a tenere sotto controllo lo stress del tuo matrimonio.

Lo stress matrimoniale è un affare serio. Se non gestito efficacemente, può facilmente portare al divorzio – un divorzio che potresti rimpiangere in seguito. Impegnati a gestire lo stress del matrimonio non appena si presenta. In questo modo, puoi lavorare per assicurarti che piccoli problemi non portino a quelli grandi, esacerbando il tuo stress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *